Cinque crostini Ascolese per i 5 sensi, e la fiaba è servita!

Come conservare il pane, i consigli per non sprecarlo
23 Giugno 2016
Novità. Toast Ale, arriva dall’Inghilterra la birra fatta di pane
8 Luglio 2016
Vedi tutto

Cinque crostini Ascolese per i 5 sensi, e la fiaba è servita!

Crostini Ascolese per una merenda da favola

Favole a Merenda, il contest Ascolese creato per far crescere “sane e stuzzicanti tentazioni”, oggi vi racconta la storia dei 5 crostini, come i 5 sensi, alla scoperta dei segreti del cibo buono e genuino.

Un impasto di fantasia ed immagini pittoriche per scoprire le spezie e gli aromi che si nascondono nelle produzioni artigianali Ascolese e creare così una storia ricca di sapori tutta da ascoltare, vedere, sentire, gustare ed annusare!

Cinque crostini, tutti carini, vogliono uscire dal sacchetto e …. cammina cammina si trovano su di una bella tavola imbandita con tante cose belle e buone.
Girano, osservano, fanno amicizia con le varie pietanze e quando tornano a casa, raccontano entusiasti alla loro mamma la loro esperienza a tavola!

Rino, il crostino al pomodorino con gli occhi da aguzzino racconta: sulla tavola c’erano tanti colori, ho visto formaggi, affettati e salse di ogni tipo. Ed io mi sono fermato a guardare soddisfatto tutte queste cose, come si ammira un arcobaleno. La mamma risponde compiaciuta: sono contenta che hai visto tutte queste cose belle.

Etto, il crostino al finocchietto dalle orecchie sopraffine, dice: mamma, io ho sentito le chiacchiere gioiose dei bambini a merenda, ed il rumore sinuoso dei mestoli in cucina quasi come il cinguettio degli uccelli, e mi sono divertito molto ad ascoltare questi suoni e rumori. La mamma gli risponde: bravo! sono contenta che hai ascoltato tutti questi suoni.

Crostini Ascolese per una merenda da favola

Crostini Ascolese per una merenda da favola

Ale, il crostino integrale dal fiuto eccezionale racconta: mamma, loro non hanno sentito il profumo delle zuppe appena pronte, l’odore irresistibile delle verdure e di tanti aromi intorno, tutti odori che mi hanno reso felice! La mamma risponde a Ale: bravo! sono contenta che hai annusato questi odori.

Eneo, il crostino mediterraneo dal palato raffinato dice: io ho sentito il sapore delle tante pietanze ed ho fatto una scorpacciata di prosciutto, pomodorini, ciliegine di bufala, ed altre buone cose … non riuscivo proprio a resistere a tutte quelle meraviglie! La mamma risponde a Eneo: sei proprio un golosone! Sono contenta che hai sentito questi sapori.

Donato, il crostino dorato corposo e tostato quanto basta racconta: io ho sentito le foglie lisce e ruvide delle verdure, la corposità dei salumi e la cremosità delle zuppe. La mamma gli risponde: bravo! sono contenta che hai sentito sulla pelle tutte queste cose.

Poi i cinque sembravano smarriti perché ognuno aveva provato una sensazione diversa. Allora la mamma li rassicura abbracciandoli e dicendo loro che tutte le cose che hanno fatto e sentito sono belle ed importanti in ugual modo.

Insomma se la merenda è una favola, i crostini costituiscono una preparazione semplicissima da realizzare ma che riscuote sempre un grande successo tra i commensali, e poi, vuoi mettere fare merenda con un bel crostino, sano e genuino?

I crostini artigianali Ascolese

I crostini artigianali Ascolese

A presto con la prossima fiaba.

Intanto gustatevi in un click le nostre stuzzicanti proposte ww.panificioascolese.it/categoria-prodotto/crostini/ , oppure passate ad assaporaci presso il nostro punto vendita in via Vetice, 53, San Valentino Torio (SA).

Condividi sui social: