Condizioni di vendita

INTRODUZIONE

Le presenti condizioni generali di vendita (di seguito solo “Condizioni Generali”) disciplinano la vendita dei prodotti commercializzati da www.panificioascolese.it. Tutti i contratti di acquisto di prodotti conclusi, tramite il sito www.panificioascolese.it e secondo le procedure ivi indicate, tra il venditore e il cliente, saranno regolati dalle presenti Condizioni Generali.

1. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

La visualizzazione dell’assortimento prodotti presenti nel negozio online di cui all’indirizzo internet del precedente punto non rappresenta un’offerta al pubblico di cui all’art. 1336 C.C.. Essa è soggetta a modifiche e non vincolante. Panificio Ascolese, si riserva il diritto, a suo insindacabile giudizio, di accettare l’ordine.
Il contratto con Panificio Ascolese si perfeziona nel momento in cui la stessa accetta l’offerta del cliente inviando i prodotti ordinati dallo stesso.
Effettuando un ordine nelle varie modalità previste, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni fornite durante la procedura d’acquisto e di accettare integralmente le condizioni generali e di pagamento di seguito trascritte.
Se il Cliente è un consumatore finale (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), una volta conclusa la procedura d’acquisto online, provvederà a stampare o salvare copia elettronica e, comunque conservare, le presenti condizioni generali di vendita, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 50 e ss. del Dlgs n. 206/2005 sulle vendite a distanza.
Viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine.
Tutte le comunicazioni tra le parti dovranno essere effettuate per iscritto e inviate all’indirizzo Panificio Ascolese – Via Vetice, 53 San Valentino Torio (Sa). Si intendono inviate per iscritto anche le comunicazioni trasmesse all’indirizzo di posta elettronica info@panificioascolese.it.
Per ogni controversia derivante dal contratto di vendita o a esso relativa sarà competente in via esclusiva il Foro di Nocera Inferiore, Salerno, Italia.

2. MODALITÀ DI ACQUISTO

Il Cliente può acquistare solo i prodotti presenti nel catalogo elettronico e/o nelle promozioni in corso di Panificio Ascolese al momento dell’inoltro dell’ordine e visionabili all’indirizzo www.panificioascolese.it, così come descritti nelle relative schede informative.
La corretta ricezione dell’ordine è confermata da Panificio Ascolese mediante una risposta via e-mail, inviata all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente. Il messaggio ripropone tutti i dati inseriti dal Cliente che si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni, secondo le modalità descritte in questo documento.
Nel caso di mancata accettazione dell’ordine, Panificio Ascolese provvederà ad una tempestiva comunicazione al Cliente, con le medesime modalità.
Tutti i prezzi presenti nel sito sono da intendersi prezzi al pubblico, comprensivi di iva. Laddove il prezzo si intenda imponibile iva, verrà indicato con la dicitura “i prezzi si intendono esclusi iva”. Panificio Ascolese si riserva il diritto di modificare i prezzi in ogni momento, senza alcun preavviso

3. MODALITÀ DI PAGAMENTO

Vedi pagina modalità di pagamento.

4.ANNULLAMENTO DEL PAGAMENTO

In caso di mancata accettazione dell’ordine da parte di Panificio Ascolese, la stessa contestualmente richiederà l’annullamento della transazione e lo svincolo dell’importo impegnato. I tempi di svincolo, per alcune tipologie di carte, dipendono esclusivamente dal sistema bancario e possono arrivare fino alla loro naturale scadenza (24° giorno dalla data di autorizzazione). Richiesto l’annullamento della transazione, in nessun caso Panificio Ascolese può essere ritenuta responsabile per eventuali danni, diretti o indiretti, provocati da ritardo nel mancato svincolo dell’importo impegnato da parte del sistema bancario.

5.RISERVA DI PROPRIETÀ

Fino a pagamento completato, la merce spedita rimane di proprietà della Panificio Ascolese.

6. MODALITÀ E SPESE DI CONSEGNA

Panificio Ascolese accetta ordini per consegne nel territorio dello stato italiano.

Per ogni ordine effettuato, Panificio Ascolese emette un documento di trasporto e fattura accompagnatoria del materiale spedito. Per l’emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dal Cliente all’atto dell’ordine. Le spese di spedizione e consegna sono a carico del Cliente e sono evidenziate esplicitamente al momento dell’effettuazione dell’ordine o sono comprese nelle promozioni in corso. I corrispettivi indicati si riferiscono a consegne effettuate nel territorio dello stato italiano.

Panificio Ascolese si riserva di stabilire la data di consegna dei prodotti acquistati. La stessa potrà subire variazioni per cause di forza maggiore o a causa delle condizioni di traffico e della viabilità in genere o per atto dell’Autorità. Nessuna responsabilità può essere imputata a Panificio Ascolese in caso di ritardo nell’evasione dell’ordine o nella consegna della merce ordinata.

Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare: che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o, comunque, alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette metalliche), che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nella fattura. Eventuali danni o la mancata corrispondenza del numero degli articoli o delle indicazioni, devono essere immediatamente contestati al corriere che effettua la consegna, apponendo la dicitura “ritiro con riserva” sull’apposito documento accompagnatorio e confermati, entro due giorni via fax al n. 081/5187444 o raccomandata veloce A/R Panificio Ascolese – Via Vetice, 53 San Valentino Torio (Sa). Pur in presenza di imballo integro, la merce dovrà essere verificata entro due giorni dal ricevimento. Eventuali anomalie occulte, dovranno essere segnalate per iscritto a mezzo fax o raccomandata A/R. Ogni segnalazione oltre i suddetti termini non sarà presa in considerazione. Per ogni dichiarazione, il cliente si assume la responsabilità piena di quanto dichiarato. Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato.

Nel caso di consegna a mezzo corriere, questi effettua la prima consegna senza preavviso. In caso di assenza del Cliente, il corriere lascia un avviso e ritenta la consegna nelle 24 ore feriali successive; in caso di ulteriore assenza, viene lasciato un ultimo avviso. Qualora anche questo non vada a buon fine, il collo passa in giacenza ed il Cliente sarà contattato per ridefinire i dettagli della consegna. Se anche il quarto tentativo non dovesse avere esito positivo, la merce sarà resa a Panificio Ascolese, con conseguente annullamento dell’ordine.

7. DIRITTO DI RECESSO

Ai sensi dell’art. 64 D.Lgs. 206/2005, se il cliente e’ un una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, e quindi effettua l’acquisto indicando il codice fiscale e non il numero di Partita IVA, ha diritto a recedere dal contratto di acquisto entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce. Il recesso deve essere esercitato inviando una comunicazione scritta mediante lettera raccomandata con avviso di ritorno (A/R) che espliciti la volontà di recedere dal contratto concluso. In alternativa la comunicazione potrà essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, posta elettronica o fax, a condizione che sia confermata mediante raccomandata A/R entro le 48 ore successive.

Tale comunicazione dovrà essere inviata a:
Panificio Ascolese
Via Vetice, 53 San Valentino Torio (Sa)
fax numero: +39 081 5187444

A. Qualora il diritto di recesso venga esercitato entro 48 ore dall’invio dell’ordine e prima della spedizione della merce, la restituzione delle somme versate avverrà secondo la procedura descritta al precedente punto 3.D.
In caso di recesso, entrambe le parti sono tenute a restituire le prestazioni ottenute.

B. Qualora il diritto di recesso venga esercitato dopo la spedizione della merce, per la restituzione, questa dovrà essere integra, non usata né danneggiata e contenuta nella sua confezione originale. La restituzione dovrà essere eseguita entro e non oltre il termine di 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento dell’articolo con pacco assicurato in porto franco (farà fede la data del timbro postale di spedizione).  Restano a carico del cliente le spese di spedizione per la restituzione della merce. Qualora il diritto di recesso venga esercitato secondo le presenti istruzioni, Panificio Ascolese provvederà a rimborsare, entro un termine massimo di 30 giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso, la somma pagata per l’acquisto della merce.