L’artigianale Ascolese a Milano e a Torino, tra esposizione, assaggi e acquisto per tutti

medaglia d'oro migliore panettone al mondo
“Miglior panettone del mondo 2019”, l’artigianale Ascolese conquista la medaglia d’oro
18 Novembre 2019
Vedi tutto

L’artigianale Ascolese a Milano e a Torino, tra esposizione, assaggi e acquisto per tutti

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre 2019, Ascolese torna a Milano e a Torino con le sue migliori creazioni artigianali, dal panettone classico e innovativo al babà in vasocottura. Anche quest’anno sarà tra i protagonisti di Re Panettone e Una Mole di Panettoni, le due manifestazioni più importanti d’Italia dedicate alle migliori produzioni di questo classico dolce del Natale italiano…

 
Le feste sono dietro l’angolo e le manifestazioni dedicate ai dolci natalizi sono occasioni ghiotte e divertenti che fanno gola a tutti, soprattutto se è anche possibile addentrarsi nelle tradizioni artigiane e nei segreti delle ricette che promuovono la qualità.

Ascolese, dopo il prestigioso riconoscimento, la Medaglia D’oro nella gara per il “Migliore Panettone del Mondo 2019” indetta dalla FIPGC, e ricevuto lo scorso 17 novembre a Roma, anche quest’anno torna a Re Panettone Milano e ad Una Mole di Panettoni Torino, dove nelle scorse edizioni è emerso più volte come vincitore. Nello specifico:

“Miglior Panettone Artigianale” // Re Panettone 2017;
“Miglior Panettone Tradizionale d’Italia” e “Miglior Packaging” // Una Mole di Panettoni 2017 e 2018.

 Re Panettone XII° edizione, ideato e organizzato da Stanislao Porzio per diffondere ovunque la cultura del panettone, avrà luogo presso il MIND (Milano Innovation District), dove sorgeva l’EXPO 2015 e che oggi si appresta a diventare il nuovo quartiere milanese dell’innovazione. Una scelta in linea con la vocazione dell’evento, ovvero mettere a confronto la tradizione e l’innovazione, affiancando l’intramontabile ricetta del dolce vanto di Milano alle sue più recenti interpretazioni.

Re Panettone è stato riconosciuto Fiera nazionale dalla Regione Lombardia, con la qualifica di “Mostra mercato”.  E lo slogan “Puri per Natura” ne evidenzia la selezione “certificata” dei panettoni partecipanti: solo dolci realizzati con metodo artigianale, senza additivi e conservanti, e senza “scorciatoie” produttive. Già da due anni Re Panettone ha istituito la Certificazione Re Panettone (un bollo con ologramma) che attesta, mediante controlli scientifici, freschezza, naturalità e artigianalità del prodotto.

Partecipano alla manifestazione i migliori maestri-pasticcieri provenienti da tutta Italia (quest’anno una cinquantina), anche per dare un’interpretazione differente del tradizionale dolce meneghino. L’intento è di stupire e catturare i gusti dei milanesi e non solo presenti nella due giorni di kermesse, alternando agli assaggi e gli acquisti, le tante lezioni di pasticceria, i laboratori ed i premi.

Una Mole di Panettoni, invece, torna, alla sua VIII edizione, all’Hotel Principi di Piemonte che riaccoglie la manifestazione dopo la recente ristrutturazione.
L’evento torinese riunisce le migliori produzioni di questo classico dolce del Natale italiano realizzate da pasticceri, laboratori e aziende di eccellenza tra cui i Maestri del Gusto, selezionati dalla Camera di commercio di Torino, che hanno come obiettivo comune l’utilizzo di ingredienti di alta qualità.
In programma incontri, degustazioni gratuite (con la possibilità di acquistare a prezzo speciale) e un concorso che premia i migliori panettoni in 5 categorie, 42 Maestri pasticceri e 11 Maestri del Gusto di Torino e provincia

Info utili:

Re Panettone Milano
ORARI:
Sabato 30 Novembre – dalle ore 10:00 alle 20:00
Domenica 1 Dicembre – dalle ore 10:00 alle 19:00
Presso lo Studio 1 e Studio 2 dell’area MIND, l’ex area Expo 2015
Ingresso Libero // scari qui l’invito gratis https://www.repanettone.it/it/edizione-corrente/milano-2019/


Una Mole di Panettoni:
30 Novembre 2019 – 1 Dicembre 2019
Orario: 11:00 – 20:00
presso Hotel Principi di Piemonte
Via Piero Gobetti 15 – Torino
Ingresso Libero

Condividi sui social: